Ogni tempo ha il suo fascismo!

Ogni tempo ha il suo fascismo. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando e distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti sottili modi la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine.

Primo Levi

Cominciarono con gli zingari

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, ed io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare.

Bertolt Brecht

Archivio Articoli 2008


Archivio Articoli 2009


Archivio Articoli 2010


Archivio Articoli 2011


 


Archivio Articoli 2012

Articoli Politica

-“Giù le mani da acqua e democrazia”. L’appello del Forum per l’acqua pubblica contro lo scippo del referendum
-Collisione in vista per la Banca europea, qualche consiglio per evitare lo schianto
-Maurizio Landini: perchè scenderemo in piazza l’11 febbraio
-Scalfaro: Il senso dello Stato e i suoi nemici
-Come ti svendo i beni comuni
-Non è che l’inizio. La “dottrina tedesca” che distrugge l’Europa
-Atene è sola
-Monti è forte, ma con i deboli
-Abbiamo i salari più bassi d'Europa!
-Val Susa, l’abisso della democrazia
-Basta orge tangentizie, chiudiamo la pratica Tav!
-Caro Monti, la Grecia è vicina
-Lavoro, la fine del Pd
-Il finto tonto
-No al pareggio di bilancio in Costituzione
- Approvato il vincolo di bilancio, Vladimiro Giacchè: “Da oggi Keynes è fuorilegge. Impossibile investire”
-Europa, il giorno del giudizio
-Il nostro 25 aprile
-Fiscal Compact, referendum subito
-Quei ribelli degli europei
-La crisi europea Atene – Lo spettro della dracma
-Riforma della Costituzione, è allarme rosso
-L’Italia e i corvi dell’euro
-Fine dell’euro? Il silenzio della sinistra
-Monti bis, l’ennesimo lifting del gattopardo
-Il popolo del Monti bis
-Grecia: se i neonazisti sostituiscono i poliziott
-Più di 120 economisti pubblicano un appello su Le Monde contro il Trattato fiscale europeo
-Se nulla può essere nascosto al profitto
-L’eclissi del sogno europeo
-La Weimar greca
-Referendum lavoro, Rodotà: “Firmo per cancellare la privatizzazione dei diritti”
-L’agenda Monti per il dopo Cristo
-Monti, forte coi deboli e debole coi forti!
-L'appello: "Cambiare si può! Noi ci siamo"
-Rodotà: “Libertà e diritti non sono negoziabili”